10 novembre- 7 dicembre 2018

Mostra DOMESTIC BOUNDARIES

a cura di Flavio Martella, Marta Rigato, Maria Vittoria Tesei e Roma Smistamento

Inaugurazione 10 novembre 2018, ore 18.30

Visitabile dal lunedì al venerdì (16.00 – 19.00). Possibilità di  visita in orari e giorni differenti inviando una mail a info@romasmistamento.it.

Come è cambiato lo spazio della casa negli ultimi anni? Quali sono le relazioni tra la sfera domestica e la sfera urbana?

Negli spazi di Roma Smistamento, ex uffici dello scalo ferroviario di Roma-Salaria, prende vita “Domestic Boundaries” un coinvolgente percorso installativo site-specific.

Una sequenza di ambienti domestici che indagano i confini tra “dentro” e “fuori”, “intimo” e “mediatico”, “fisico” e “virtuale”, configurando una nuova geografia in cui “la casa tende alla città e la città si trasforma in casa”.

Così, ad esempio, il bagno diventa l’”Erotic office”, hotspot di comunicazione con l’esterno , il corridoio, luogo di passaggio tra gli ambienti, viene invaso da una nuvola di palloncini dell’installazione “A cloudy day”, e la stanza da letto si trasforma in un bozzolo onirico e fluttuante.

 

nell'ambito di

CREATURE – FESTIVAL DELLA CREATIVITA’ URBANA